Top 5 delle spiagge fra le più belle d’Italia consigliate da Primopiano Viaggi

Negli ultimi anni, abbiamo accompagnato diversi gruppi in tutta l’Italia e abbiamo avuto modo di scoprire veri tesori fuori dai percorsi battuti che ci hanno davvero incantato. Oggi condividiamo con voi spiagge italiane più riservate che piaceranno agli amanti della natura e della tranquillità. Dalle calette nascoste alle spiagge di sabbia nera, dalle spiagge incastonate nei parchi nazionali, ecco la nostra selezione delle nostre spiagge preferite.
Ecco le 5 top spiagge italiane consigliate da Primopiano.


Maratea in Basilicata
È un piccolo angolo di mondo incastonato tra ripide scogliere che svela numerose spiagge e calette con acque cristalline, tutte diverse l’una dall’altra ma che hanno in comune il preservare una bellezza naturale intatta e selvaggia. Tra le più emblematiche c’è la spiaggia vulcanica di Cala Jannita, soprannominata la “Spiaggia Nera” per via della sua sabbia nera. La Spiaggia di Fiumicello è la più popolare di Maratea, nota per la sua sabbia fine e le sue acque cristalline e tranquille. Ma bisogna esplorare la Costa per trovare piccole e bellissime calette separate da rocce. Non perdetevi di visitare il suggestivo borgo di Maratea e il suo porto di pesca senza dimenticare il Cristo Redentore, emblema di Maratea, che si erge a 624 metri d’altitudine sul Monte San Biagio.


Le Spiagge dell’Isola di Pantelleria
È un’isola affascinante e misteriosa a metà strada tra la Tunisia e la Sicilia. Antica isola vulcanica, Pantelleria offre un’esperienza balneare indimenticabile con spiagge incredibili dalle acque pure. Qui non ci sono vere spiagge di sabbia bianca, ma baie rocciose selvagge create dall’attività vulcanica che circondano l’intera isola formando spettacolari piscine naturali in tutto il suo territorio. La spiaggia di Balata dei Turchi, al sud dell’isola, è un must, un po’ più difficile da raggiungere ma offre un’esperienza unica, con spettacolari fondali marini, oltre alla vista subacquea delle rocce stratificate. Facilmente accessibile a piedi, la spiaggia di Bue Marino Alto è una spiaggia molto bella con pietre laviche a poche centinaia di metri dal villaggio di Pantelleria. Se il mare è calmo, si può anche tuffarsi direttamente in mare dalla scogliera. Da nord a sud, le spiagge di Pantelleria conquisteranno gli amanti dei bagni che troveranno acque limpide e una ricca vita marina.


Fiorenzula di Focara nelle Marche
Nella provincia di Pesaro e Urbino, incastonata nel Parco Naturale del Monte San Bartolo, troverete la spiaggia di Fiorenzula di Focara. È una spiaggia che merita perché il suo accesso avviene principalmente a piedi. Bisogna partire dal magnifico borgo medievale di Fiorenzuola di Focara e scendere per circa 20-35 minuti lungo la ripida scogliera circondata da una vegetazione lussureggiante. Se la discesa è relativamente facile, la risalita richiede un po’ più di risorse. Ma che gioia fare il bagno su questa spiaggia selvaggia con acqua chiara e limpida. Non dimenticate il vostro ombrellone o fate come i locali che usano i numerosi legni galleggianti della spiaggia per costruire piccole capanne con un lenzuolo che li protegge dal sole. Gli escursionisti possono anche esplorare i numerosi sentieri del Parco Naturale del Monte San Bartolo.


Dune di Campomarino, nelle Puglie
Le dune di Campomarino sono colline di sabbia bianca arricchite da una rigogliosa vegetazione! Le dune si trovano a Maruggio, nella provincia di Taranto, nel territorio della frazione omonima di Campomarino. Si tratta di colline di dune che si estendono per oltre 40 ettari, con altezze che raggiungono anche i 12 metri. Un luogo meraviglioso dove mare e macchia si integrano in perfetto equilibrio creando un luogo veramente magico. Dalla strada principale ci sono diversi pontili che conducono direttamente alla spiaggia dove troverete acque limpide e cristalline e sabbia bianca e fine.


Cala di Forno, in Toscana
La spiaggia di Cala di Forno si trova in Toscana, Italia. L’accesso a Cala di Forno avviene solo a piedi o in barca perché è una zona molto protetta che ospita una biodiversità eccezionale. I visitatori possono percorrere un pittoresco sentiero che attraversa la macchia mediterranea e troveranno al loro arrivo questa spiaggia selvaggia e isolata che ospita una varietà di uccelli marini tra cui il maestoso falco pellegrino. È anche il rifugio di animali selvatici come cervi, volpi, cinghiali.